Anteprime Salone: 100 ore di creatività open

Rinascente Fuorisalone Beatrice GalileeLa Rinascente (torna alle origini) e si apre alle avanguardie creative con Hacked lab, un temporary workshop della durata complessiva di 100 ore. Da lunedi 16 a venerdi 20 aprile, artisti e designer internazionali daranno vita a performance ed eventi negli spazi del Design Supermarket.
Curato dalla critica londinese Beatrice Galilee, responsabile della Triennale di Architettura di Lisbona, Hacked Lab sarà un workshop interattivo: il pubblico potrà interagire, partecipare e portar via dei “souvenir” creati in quel momento.
Per l’occasione, gli spazi de La Rinascente saranno trasformati: gli architetti inglesi Carmody Groarke rivoluzionano la facciata dello store, mentre il collettivo francese Exytz ha progettato un palcoscenico flessibile che ospiterà le performance in Piazza Duomo.

Il calendario è ricco e suggestivo, e va a toccare le ricerche creative più innovative. Al pubblico non resta che partecipare, sperimentare e trasformare!


Si apre LUNEDI 16 alle 11,30 con il collettivo Exyzt che allestisce il laboratorio. Segue alle 14,00 il duo rivelazione studio Formafantasma, che ricrea il proprio atelier e indaga le potenzialità di un mondo senza petrolio. Si finisce alle 16,30 con Wikihouse, progetto che permette di realizzare case open-source.

MARTEDI 17 si va sulla Luna, con MOON COLONY TRADING POST, ma si parla anche di DESIGNER PHYSICS con i fisici del CERN e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

MERCOLEDÌ 18, ci sarà la “merceria tecnologica”  di Technology Will Save Us che aiuteranno i più coraggiosi a costruirsi circuiti elettronici per innaffiare le piante, oppure un Lumiphone.

GIOVEDÌ 19, i food designer Honey & Bunny creeranno una sorprendente scultura commestibile. E dopo, la prima sfida uome vs stampante 3D: Dominic Wilcox e il team di WeFab.it si batteranno per realizzare un modello (verosimile) del Duomo di Milano.
E poi, tutti all’HACKED PARTY (fino le 22).

VENERDÌ 20 sarà protagonista di nuovo una stampante 3D: i tecno-artigiani Something & Son realizzeranno lampade di design con colla, sabbia e tecnologia.

La 100esima ora è per Caroline Hobkinson, artista che metterà in scena lo spazio intimo del tavolo da pranzo: sparecchiato e rotto. Quale occasione rappresenta? Una festa? Un matrimonio? Un funerale?

Siamo tutti invitati!

In apertura un’opera dei food designer Honey & Bunny.

Annunci

Un pensiero su “Anteprime Salone: 100 ore di creatività open

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...